Mottola
 La città degli insediamenti rupestri

Visita il sito ufficiale del comune

La città degli insediamenti rupestri


Copriti bene stiamo per arrivare a Mottola! Una leggera brezza caratterizza questo incantevole paesino situato su un colle alto 387 mt. Sai come è stata definita per la sua posizione? "Spia dello Jonio"

Anche Mottola ha origini antichissime, lo si può capire soprattutto dal suo centro storico "Schiavonia" che racchiude in se caratteristiche abitazioni di semplici contadini, tipiche per le loro mura realizzate in tufo e imbiancate a calce viv Anche i "Mottolesi" in passato risiedevano nelle grotte delle gravine. Immaginate mini città, con mini appartamenti, con mini chiese affrescate con disegni sacri, le loro piazze, le loro botteghe, tutto realizzato in un contesto rupestre (alcuni esempi sono i villaggi rupestri di Casalrotto e Petruscio).la cosa più rilevante da cogliere di queste civiltà è la capacità di aver conservato testimonianze evidenti della loro esistenza fino ai nostri giorni.


E se la natura e l’avventura non ti spaventano non rinunciare ad un piacevole pic-nic tra la macchia mediterranea costituita da pini d’Aleppo che uniti alle rare specie botaniche offrono uno scenario unico e indimenticabile.
Se ti trovassi da queste parti nel periodo natalizio, oltre alle scintillanti luminarie che decorano il nostro paese, potrai deliziarti con la visione della drammatizzazione della vita di San Tommaso Beckett di Canterbury.

Ti sentirai immerso in una suggestiva atmosfera medievale grazie alle travolgenti scenografie ed alla presenza di simpatici attori, il tutto arricchito da spettacolari sbandieratori, giocolieri e fachiri e dalla cavalcata con il corteo in abiti d’epoca. Successivamente seguirai la nomina di San Tommaso a vescovo di Canterbury e il suo "Assassinio in Cattedrale".
 

User :
 Password :
 




 
www.aruba.it
Informazioni